Crea sito

GIORNO 24

SPEZZA LA CATENA

MESSAGGIO ALL'ITALIA per l' 11-11-11 dall'accampata di Santa Croce in Gerusalemme Est, ROMA:

Amici italiani,
il momento e' decisivo. C'è bisogno di linfa fresca per far ripartire il movimento in direzioni imprevedibili. C'è bisogno della forza creativa di tutti, c'èbisogno di voi. Il mondo guarda in questa direzione, un appuntamento importante si avvicina, proviamo ad approfittarne... insieme, e poi chi s'è visto s'è visto. Vi chiedo un sacrificio, se vivere un sogno e' un sacrificio. Se provare a cambiare le cose e' un sacrificio. L'11 novembre si avvicina, chi ha un lavoro evviva! Rinunci alla settimana bianca, nevica tutti gli anni. Chi non ha un lavoro evviva! Un lavoro da fare c'è qua. Chi va all'universita' qua imparera' una lezione che gli servira' per tutta la vita. E' il momento di stare uniti, e' il momento di fare qualcosa insieme, e' il momento di dare il nostro sangue, pacificamente. E' il momento di venire qua. E poi chi s'è visto s'è visto. Ma se non portate la vostra energia, se non aiutate a cambiare le cose, le cose le cambiera' qualcun'altro in qualche altro paese, e noi aspetteremo che qualcun'altro le cambi per noi. La vita e' adesso, come diceva qualcuno di qua, vieni a cambiare questa vita. Uniti siamo una forza.

LIBERI TUTTI

Martino e Hugo Grofy Garibaldi